Sono tanti i modi di sfruttare il proverbiale abbinamento tra cacio e pere ed in questo caso ho pensato di aggiungere la nota acida (oltre che cromatica) offerta dal melograno e quella amara del cioccolato.

Si tratta di un dolce di rapida esecuzione che si presta a molte variazioni in base ai gusti e ad una preparazione all’ultimo momento (anche perché personalmente trovo che sia molto gradevole il fatto che la pera sia ancora calda, soprattutto se scegliamo di abbinarla ad una pallina di gelato).

 

Ingredienti per 4 persone:IMG_20161009_132606.jpg

  • 4 pere Williams
  • chicchi di melograno q.b.
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • una noce di burro
  • due cucchiai di zucchero di canna
  • cioccolato amaro

Sbucciate le pere, tagliatele a dadini e saltatele in padella con il burro e lo zucchero, lasciando che si ammorbidiscano leggermente. Volendo, prima di aggiungere lo zucchero, potete tenere la fiamma viva e versare nella padella un po’ di liquore di pere Williams, flambare e poi procedere a caramellare le pere (la riduzione di liquore, poi, la potrete usare per decorare il piatto).

Mentre in un pentolino fa fondere un po’ di cioccolato, in un’altra padella a fuoco vivo mettete il parmigiano in modo da ottenere una cialda. Perché questa venga bene dovete usare preferibilmente parmigiano appena grattugiato (che sia umido) e la padella deve essere ben calda.  Mentre preparate la cialda, su della carta forno grattugiate un po’ di cioccolato: quando la cialda sarà pronta la metterete sulla carta forno per tagliarla e poi arrotolarla ed il calore del formaggio farà sciogliere il cioccolato. Potete anche decidere di grattugiare il cioccolato direttamente sulla cialda, ma poi ricordatevi di arrotolarla in modo che il cioccolato sia sull’esterno, altrimenti questo non si vedrà, soprattutto se avrete fatto uno strato di formaggio non abbastanza sottile.

Date alla cialda la forma che preferite ed arrotolatela finché è calda e lavorabile. Tenete da parte i pezzettini di cialda che avanzano.

Disponete sul piatto nella maniera che più preferite i dadini di pera, ai quali avrete unito i chicchi di melograno. Volendo, in questo momento potete anche aggiungere i resti di cialda messi da parte in precedenza e che saranno la componente croccante del piatto.

Decorate il tutto con la cioccolata e guarnite con la cialda di parmigiano.

In alternativa, potete preparare un piatto simile usando fettine di pera che poi, dopo aver fatto leggermente raffreddare, userete per fare 2-3 strati alternando pera e cialda di parmigiano, chiudendo il piatto con la cioccolata amara ed un filo di riduzione di liquore di pere (che in questo caso consiglio di utilizzare). In questa sorta di millefoglie fate solo attenzione che la cialda di parmigiano non sia troppo spessa, altrimenti tagliarla con la forchetta potrebbe non essere così facile anche quando il calore delle pere la ammorbidirà un po’.

Lello

Instagram: lellskitchen

Condividi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: