Oggi è Pasqua e non si può cucinare agnello. Non si può, perché sennò il Cavaliere si arrabbia. Non mi scompongo e visto che a me l’agnello non piace vi propongo una ricetta con carne di manzo.

Per questa ricetta ho usato una birra belga, la Framboise, che mi faccio in casa e che ha un profumo di lampone. Se per caso avete amici che possono fornirvela sfruttate l’opportunità, ma non azzardatevi a usare quella del supermercato: costa un’esagerazione ed è dolce come una Big Babol. Piuttosto usate una birra neutra da questo punto di vista: una pilsner, ad esempio, sarà meno profumata ma darà comunque il suo contributo alla ricetta. 

20160718_230640[1]

Ingredienti per 4 persone:

  • 16 fette sottili di filetto di manzo
  • 1 peperone rosso
  • 2 zucchine piccole
  • 2 melanzane
  • 3 carote
  • Birra Framboise: 750 ml circa
  • Olio EVO q.b.
  • Burro q.b.
  • Sale e pepe q.b.

Lavate e tagliate le verdure a listarelle, scaldate in una padella un po’ di olio con una noce di burro e fatevi appassire le verdure, partendo dalla carota ed aggiungendo in seguito le altre ed aggiustando di sale. Non dovete cuocerle per intero ma solo di farle ammorbidire, perché poi finiranno in forno con la carne.

Nel frattempo, preparate uno strato di pellicola sul piano di lavoro e disponetevi sopra le fettine di carne in modo che si sovrappongano leggermente. Salate e pepate e quando le verdure saranno pronte disponetevele sopra cercando di farlo in maniera ordinata. Tenete da parte un po’ di verdure per la salsa.

Con l’aiuto della pellicola avvolgete la carne nella maniera più stretta possibile e create una sorta di salsicciotto che farete riposare in frigo per almeno 20 minuti per dargli modo di compattarsi un po’.

Scaldate una padella con un filo d’olio e quando sarà ben calda prendete la carne e scottatela su tutta la superficie in modo da sigillarla bene.

Abbassate la fiamma e lasciate la carne a rosolare, aggiungendo le verdure e cominciando a sfumare con la birra.

Di volta in volta aggiungete altra birra quando vedete che ciò è necessario e girate la carne in modo da rosolarla bene.

Essendo le fette sottili, non servirà molto tempo perché l’esterno sia pronto: a quel punto trasferite il rollè in forno a 180 gr per circa 15 minuti, in modo che sia cotto anche l’interno senza che l’esterno lo diventi eccessivamente.

Nel frattempo aggiungete un altro po’ di birra nella padella con le verdure, lasciate sfumare e poi mixate il tutto in modo da ottenere una salsa. Devo dire che proprio la salsa è il punto forte della ricetta e la potrete utilizzare anche per dei primi piatti preparandola appositamente.

Una volta tolta la carne dal forno e lasciata riposare, tagliate delle rondelle e passatevi sopra la salsa.

Non siate avari di salsa, perché la carne risulterebbe troppo asciutta.

Buona Pasqua!

Lello (@lellskitchen)

Oggi voglio proporvi una ricetta che può essere l'ideale per un aperitivo se avete amici
La cucina ha un ruolo molto importante nella mia vita. Ne parlo sul lavoro e
Questo piatto nasce da due motivazioni molto forti: 1) usare la birra in cucina e

Condividi

Lascia un commento

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.