Giocava a fare la ribelle per non mostrare le sue fragilità.

Sognava l’amore vero, quello di per sempre felici e contenti, ma s’imbatteva sempre in storie tormentate e senza via d’uscita.

Voleva la libertà, ma aveva paura a lasciarsi andare.

Aspettava il suo momento. La ruota gira per tutti, ma per lei girava troppo velocemente, o nella direzione sbagliata.

Tante volte è caduta e si è rotta in mille pezzi, e ogni volta ha trovato la forza di rimettersi insieme, acquistando sempre più sicurezza e consapevolezza.

Ora è il suo momento.

Ora è libera.

Libera di scegliere.

Libera di vivere.

@danpuzzle72

Immagini dal web 

Condividi

Lascia un commento