“Dopo 85 anni di regno, con 12.718.641 voti contro 10.718.502 l’Italia diventava repubblica e i monarchi di casa Savoia venivano esiliati.”

Da Libreriamo


“Evviva la repubblica con tutti

i suoi malanni

evviva quest’Italia

con falsi ori e inganni!!!”

Mariagrazia Simmini


Dietro ogni articolo della Carta Costituzionale stanno centinaia di giovani morti nella Resistenza. Quindi la Repubblica è una conquista nostra e dobbiamo difenderla, costi quel che costi’

(Sandro Pertini, Messaggio di fine anno agli Italiani, 1979)

Mi piace qualsiasi ricorrenza nata “per non dimenticare”.

Significa tramandare eventi e tradizione.

Significa raccontare.

Omaggio alla Repubblica

 di Arianna Capodiferro Alias @arica72 per tantipensieri

Immagini dal web 

Condividi

Lascia un commento