Ricetta nata in una classica giornata autunnale, dove arrendersi all’estate finita non sembra nemmeno all’orizzonte e si è con la costante ricerca di pranzi freschi, facili, veloci e dall’aspetto sofisticato. Catalogabili negli antipasti e nei contorni (anche vegetariani) piuttosto che adatti anche per pranzi e cene in solitaria o in compagnia ed in buffet per feste: involtini estivi di zucchine e melanzane con philadelphia, pomodorini ciliegini e carote a julienne.


Ingredienti:

  • 2 zucchine grandi
  • 2 melanzane grandi
  • Peperoncino in polvere – sale – origano -olio – latte – aceto q.b.
  • Pomodorini ciliegini q.b.
  • 1 carota
  • 160 gr di philadelphia
  • foglie di prezzemolo o menta  

  1. Tagliate a fette sottili le zucchine, le melanzane e posizionatele in una padella antiaderente.
  2. Fatele cuocere per bene da entrambi i lati a fiamma medio-bassa e lasciatele raffreddare in un piatto.
  3. Una volta ben fredde salate ogni fetta e spolverate con un po’ di peperoncino.
  4. In un piatto sciogliete metà philadelphia con un po’ di latte e spalmatelo su ogni fetta di zucchina.
  5. Lavate e tagliate a dadini piccoli i pomodori, conditeli con sale, olio, origano e qualche goccia di aceto.
  6. Fateli insaporire un paio di minuti, posizionatene una parte sulle fettine di zucchina e arrotolate.  
  7. Sciogliete l’altra metà philadelphia con del latte ed unite la carota tagliata a julienne.
  8. Spalmate una parte di composto sulle fette di melanzane e arrotolate anch’esse.
  9. Decorate con delle foglie di prezzemolo o di menta e lasciate insaporire in frigorifero per 15 minuti
  10. Prima di servirli lasciateli un paio di minuti a temperatura ambiente.

 

Condividi

Lascia un commento