Amiamo millantare felicità e ricchezze che non abbiamo perché nel secolo delle apparenze si è seduti dalla parte della ragione solo se si ha un bel viso. 

Si fanno vacanze che non ci si può permettere per postare sui social foto di una vita falsa, scattate con un telefonino preso a rate. 

Fuori è più importante di dentro ma non ci rendiamo conto che con il passare del tempo arriverà quel domani dove, insorabilmente, quel fuori che stringiamo così gelosamente appassirà. 

Mentre scrivo queste poche righe ho già la testa sul prossimo capo d’abbigliamento da comprare per inserirmi in questa società che ci impone delle regole e standard facendoci credere di essere perfetti nella nostra unicità ma allo stesso tempo ci esclude per il medesimo motivo. 

Continuiamo a vivere questa frenetica e illusoria vita senza renderci conto che è oggi l’inizio del domani che non ci aspettiamo

Giuseppe Caputo

Immagini dal web 

Condividi

Lascia un commento