La parola terrone, durante il corso degli anni, ha subito un’evoluzione terminologica; infatti, inizialmente con questo termine si identificava un latifondista o un proprietario terriero, successivamente il suddetto termine iniziò ad essere utilizzato scherzosamente per segnalare le persone originarie dell’ Italia meridionale.

Soffermandoci sul significato della parola comunemente utilizzata ed essendo io stessa parte in causa , preciso che  quando vengo etichettata come “terrona fuori sede” ( ho origini meridionali ma vivo in Lombardia per lavoro), non mi sento per nulla offesa anzi confermo di essere orgogliosamente terrona, perché il terrone, anche se si trasferisce laddove la richiesta di lavoro è più alta, non dimentica il profumo dei suoi campi, dei sui fiumi, delle sue montagne, della sua terra.

Il terrone fuori sede lo riconosci subito: la macchina strapiena di leccornie chiuse in barattoli di vetro preparate la sera prima della partenza perché tutti sanno che il cibo preparato in casa da  “mammà” ha tutto un altro sapore e quindi anche le scorte in cantina sono d’obbligo.

Il terrone,  quando lascia il sud, sa di lasciare non solo la calorosita’ e l’affetto della propria famiglia ma anche quella delle sua terra perché sa che è difficile (se non impossibile) trovarla altrove. 

Devo precisare, con dispiacere, che oggigiorno c’è chi usa la parola terrone in modo dispregiativo, come sinonimo di ignorante, cafone, rozzo. Preciso che, indipendente dalla collocazione geografica, queste categorie di persone sono rinvenibili in qualsiasi parte del mondo perché sono caratteristiche che non conoscono confini o circoscrizioni, pertanto è pura ignoranza insistere sull’uso dispregiativo del termine .

 Il terrone ha un’anima nobile, infatti compatisce chi critica il sud e i suoi abitanti perché comprende che quella persona non hai mai avuto l’onore di visitare i luoghi e gli abitanti che tanto deride e, proprio il fatto di non conoscerli, è per lui già una punizione.

Il terrone fuori sede è una persona come me, una persona che nonostante viva al nord, è legata alla sua terra meridionale e il cui cuore inizia a battere non appena vede il cartello in autostrada direzione NAPOLI.

Giovanna Viola alias @GViola16

Immagini dal web

Condividi

Lascia un commento