Al ritorno dalle vacanze, la più grande tragedia umana esistente al mondo, è il riprendere la solita routine. Si tratta di una vera e propria disgrazia catastrofica alla quale l’unico rimedio, da me e da molto miei amici conosciuto è il VIZIARSI. 

PESANTEMENTE, SCHIFOSAMENTE, LETTERALMENTE VIZIARSI, e non importa come o con cosa, l’essenziale è mettere se stessi alla base della ripartenza. Tra i vari metodi contemplati per il vizio, shopping, parrucchiere, sport, troviamo il cucinarci qualcosa di buono e sbrigativo, ed una tra le ricette più di confort per il rientro, son le girelle in pasta pizza con pancetta affumicata e mozzarella. 

A leggerla penserete ci voglia un’eternità, ma vi assicuro che vi sbrigherete in men che non si dica, escludendo, ovviamente, i tempi di cottura e di lievitazione.

Ecco gli ingredienti per 6 persone

500 gr di farina 00*

2 cucchiaini di sale fino

4 cucchiai di olio extravergine d’oliva

1 bustina di lievito secco per salati (circa 12 gr)

acqua naturale tiepida q.b. (circa 300 ml)

100 gr di mozzarella (o scamorza o provolone semi piccante)

200 gr di pancetta affumicata tritata

pepe q.b.

sale fino q.b.

*Potete sostituire con qualsiasi farina: integrale, ai cereali, semola

In una ciotola ampia, versate la farina, il lievito secco, i 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva e con un cucchiaio iniziate ad amalgamare. Poco alla volta, con le mani o sempre con il cucchiaio, iniziate a versare l’acqua intiepidita ed impastate. Quando la pasta pizza sarà quasi del tutto amalgamata, unite il sale ed impastate con le mani per 10 minuti, fino ad ottenere un composto sodo, liscio ed omogeneo.

Personalmente, quando impasto, preferisco lasciare il composto in una ciotola di plastica e coperta da pellicola, mantiene di più il calore e tendo a coprirla con plaid, sistemandola lontana da fonti d’aria. Fate lievitare fino al raddoppio (1 ora scarsa) oppure per circa 3 ore. Se poi proprio non avete fretta, lasciatela lievitare 6-7 ore, risulterà più leggera quando la gusterete. Una volta passato il tempo, stendete la pasta pizza su di una spianatoia infarinata, deve avere uno spessore di circa 0,5 mm. Tritate la mozzarella e rendetela il più secco possibile, facendo scolare il suo liquido in uno scolapasta. Cospargete con sale e pepe e per imprimerlo nella pasta, date una stesa col mattarello. Stendete la pancetta e pressate con le mani, aggiungete la mozzarella ed iniziate ad arrotolare. Chiudete i due lati corti come per formare un rettangolo e partendo dal lato lungo, arrotolate. Chiudete il rotolo nella carta forno e lasciate solidificare in freezer per 15 minuti. 

Tagliate il rotolo a fettine di 1,5 cm e disponete le girelle su una teglia antiaderente oleata. Cuocete in forno statico a 180° per 20-25 minuti.
Servite calde o tiepide, si conservano in frigorifero per due giorni. 

Condividi

Lascia un commento