Come stai?

Ciao, come stai?

Quante volte abbiamo fatto questa domanda, quante volte l’hanno chiesto a noi. Ma quante volte abbiamo risposto veramente? Quante volte abbiamo ascoltato attentamente le risposte?

Credo veramente poche.

Anche io a volte lo faccio, lo ammetto, perché è più semplice rispondere con un “sto bene” piuttosto che dire come stanno veramente le cose. E poi, siamo sicuri che a chi ce lo chiede interessa davvero? Io penso di no, non sempre gli interessa, lo chiede solo per educazione, nella migliore delle ipotesi, ma il più delle volte è solo per curiosità, per farsi i fatti nostri! Ebbene sì, le persone sono curiose e si nascondono dietro un’ innocente “come stai” sperando di di sapere ben altro, ma non lo fanno perché non sanno essere dirette. Quindi meglio rispondere con semplice “tutto ok” e chiudere la conversazione.

Peggio ancora è chi ti chiede come stai e senza darti il tempo di rispondere ti racconta tutte le sue vicissitudini dell’ultimo anno, senza trascurare nessun dettaglio. Non sarebbe meglio dire:”Siediti, mi devo sfogare un po?”. Forse sì, ma sappiamo benissimo che la maggior parte di noi scapperebbe a gambe levate.

Forse perché siamo sempre di fretta, e non abbiamo né tempo né voglia di interagire con le persone, magari poi lo facciamo sui social, ma faccia a faccia no. Siamo diventati tutti un po’ più egoisti e menefreghisti.

Così distratti da chiedere ad una persona come sta e non aspettare la risposta, non ascoltarla.

Lo facciamo tutti, chi più o chi meno, certo dipende anche da chi abbiamo davanti.

Il problema è che non diamo peso alle parole che pronunciamo, sono tutte frasi di circostanza buttate là.

Fateci caso, quando rivolgete la domanda a qualcuno, che tono usate? quanto interesse avete? Fate caso alla reazione dell’altra persona, guardatela negli occhi, ascoltatela.

Non c’è molto interesse vero? Chiedetevi perché.

E poi mettiamo più attenzione nelle parole, nei gesti, verso le persone.

Ciao, come stai? Puoi non rispondere, ma se lo fai, sii sincero.

Come sto io? Non chiedetemelo, non lo so nemmeno io.

@danpuzzle72

immagini dal web

Condividi

Lascia un commento