Questa volta non farti impietosire. Hai dato tante, troppe possibilità; molta clemenza, prolungata pazienza. Si, vero, l’ hai fatto per loro, come sempre si è indecisi per la scelta migliore. Hai atteso che almeno un lume facesse luce su tanto buio, piccole deboli fiammelle, spente subito, poi di nuovo il freddo. Hai aspettato che crescessero affinché potessero affrontare tutto in modo più preparato ed ora sono cresciuti ed anche troppo in fretta. Hai rispettato i loro sentimenti che via via sono maturati ed hanno preso una direzione. Non eri tu a volergli insegnare l’importanza di una scelta? La tenacia di portare avanti le proprie decisioni, le proprie idee finché ci si crede? Insegnargli che la libertà è scegliere portandosi dietro tutto ciò che di bello e di brutto può trascinare? Eri tu, hai creduto ai tuoi principi, ogni volta che gli hai parlato usando parole d’amore, quando gli hai insegnato ad avere rispetto per chi soffre. Ecco, io non dico che finalmente hai terminato il tuo compito, ci saranno altre prove, forse anche più difficili, dico però che hai seminato bene. Li senti parlare, raccontare, esprimere i loro pensieri. Sono coraggiosi. Ti chiedi se sono felici? Lo senti dentro che con te sono sereni, lo percepisci…

Un piccolo vostro equilibrio, una giostra, di quelle con cavalli bianchi che vanno su e giù e girano e girano, a volte si ha paura, a volte si ride. I loro sorrisi sono stati sempre l’unica forza che ti ha fatto andare avanti. Avresti voluto proteggerli dalle delusioni, dai dolori, nessun genitore può farlo totalmente, mai nessuno nella storia ci è riuscito, è quella condizione di vita che bisogna accettare. 

Ma se ora ti fermi, tutti i principi che hai voluto insegnargli si sgretoleranno e tu insieme a loro. Chiudi gli occhi e ricorda tutte le volte che avresti potuto proteggerli di più, tutte le volte che sei riuscita a proteggerli; metti tutto su una bilancia e vai avanti. A volte per conquistare la pace bisogna fare diverse battaglie. Non conosco nemmeno il vero motivo per cui ti sto scrivendo tutto ciò, ho perso il filo del discorso, o forse, mi sono soffermata sul centro vitale. Sarà una scelta d’amore, come tutte le scelte che hai fatto e l’ amore muove il mondo nonostante tutto. 

Leandra Tersigni per @tantipensieri

Immagini dal web

Condividi

Lascia un commento