Che cosa c’e’ ( G. Paoli)

CHE COSA C’È, C’È CHE MI SONO INNAMORATA DI TE ( c’è che ogni tanto, all’ improvviso, mi “rinnamoro” di te, nuovamente, continuamente, un’ emozione rigenerante, una scintilla di gioia che mi colpisce ancora);

C’È CHE ORA NON MI IMPORTA NIENTE DI TUTTA QUELLA GENTE ( “sferzando” colpi bassi a questo amore e invece guarda, siamo ancora qui ), DI TUTTA QUELLA GENTE CHE NON SEI TU ( e che non sono nemmeno io).

CHE COSA C’È, C’È CHE MI SONO INNAMORATA DI TE ( di quelle rare e preziose volte che riesci a sorprendermi, quei gesti quasi impercettibili, quelle scelte che riveli con le azioni, che custodisci dentro te).

C’È CHE TI VOGLIO TANTO BENE, CHE IL MONDO MI APPARTIENE, IL MONDO MIO CHE È FATTO SOLO DI TE ( anche di te, della dolcezza, dei tuoi occhi, della tua testardaggine, dei tuoi abbracci).

COME TI AMO NON POSSO SPIEGARTI, NON SO COSA SENTO PER TE, MA SE TU MI GUARDI NEGLI OCCHI UN MOMENTO LO PUOI CAPIRE ANCHE DA TE. CHE COSA C’È, C’È CHE MI SONO INNAMORATA DI TE, C’È CHE IO ORA VIVO BENE SE SOLO STIAMO INSIEME, SE SOLO TI HO VICINO ( e a volte mi manchi quando non ti vedo, quando non sento la tua voce, la tua bocca, il tuo odore, le tue mani).

ECCO CHE C’È…            

          ( Musica Maestro )

Leandra Tersigni per Tantipensieri

Immagini dal web

Condividi

Lascia un commento