Voglio condividere con te tutte le onde del mio destino..

 

One, due, tre, four

Un bellissimo spreco di tempo

Un’impresa impossibile
L’invenzione di un sogno
Una vita in un giorno
Una tenda al di là della duna

Un pianeta in un sasso, l’infinito in un passo
Un riflesso di un sole sull’onda di un fiume
Son tornate le lucciole a Roma
Nei parchi del centro l’estate profuma

Una mamma, un amante, una figlia
Un impegno, una volta una nuvola scura
Un magnete sul frigo, un quaderno di appunti
Una casa, un aereo che vola

Baciami ancora
Baciami ancora

Tutto il resto è un rumore lontano
Una stella che esplode ai confini del cielo

Ooh, baciami ancora
Baciami ancora

Voglio stare con te
Inseguire con te
Tutte le onde del nostro destino

Una bimba che danza, un cielo, una stanza
Una strada, un lavoro, una scuola

Vi baciate ancora voi? Si, dico a voi? Dopo anni e anni di matrimonio vi baciate ancora?

Limonate?

Se rispondete NO FERMATEVI!

Fermatevi perché non baciarsi più, dicono che, per una coppia, sia un cavolo di problema, soprattutto se c’è ancora amore, perché non baciarsi più?

Il bacio è “un apostrofo rosa tra le parole ti amo” e non trovo definizione migliore, è davvero un momento per stampare un amore nella pietra, anzi sulla bocca!

San Valentino dicono sia una festa inutile, sciocca e consumistica e devo dire che è abbastanza vero ma, è anche vero che, quando si parla di musica e di baci, non vedo “costi” e “mode” vedo una canzone d’amore ed il bacio come punto di partenza di una storia che duri un minuto o tutta la vita.

Baciami Ancora ci fa ballare e cantare in nome del bacio, inteso come promessa, la promessa è di baciarsi ancora, di baciarsi sempre e di farlo condividendo tutte le onde del nostro destino, un po’ come dire “nel bene e nel male, in salute ed in malattia, in ricchezza ed in povertà”, ma più moderno, anzi fosse per me lo adotterei come formula nuziale: Voglio condividere con te tutte le onde del mio destino, suona bene, direi.

Ed ecco che allora, un po’ di San Valentino ed anche un po’ di leggerezza, fanno capolino dentro di noi, non solo come festa per le coppiette ma anche come celebrazione dell’amore e l’amore ricordiamocelo ha tante forme. Amiamole tutte queste forme e soprattutto amiamole tutti i giorni.

Buon Amore!

@arica72

Immagini dal web

Condividi

Lascia un commento