#tantefinali

E ora? Come faccio? Dove lo ripesco questo tizio? Vedere qualcuno leggere il “lavoro” del blog è stata una soddisfazione immensa, ma mi vedo costretta a rassegnarmi, non saprò mai chi è.
Magicamente, sento la voce metallica che annuncia qualche minuto di ritardo per la partenza del treno. “Cavolo!” Mi dico.
Mi catapulto letteralmente fuori dal treno e lo scorgo fermo in un angolo, zaino a terra che armeggia col telefono. Mi avvicino, prendo coraggio e mi paro davanti a lui, sfodero uno dei miei sorrisi più smaglianti e dico:

– Scusi, la posso disturbare? Eravamo sul treno poco fa, si ricorda? 
– Certo – mi risponde guardandomi con aria perplessa.
– Mi è andato lo sguardo sul suo telefono, leggeva il blog di Tantipensieri 
– Lo conosce anche lei?- mi chiede.
– Si, ne faccio parte, insieme ad un gruppo di amici. Ci piace dilettarci a scrivere, appunto, i nostri tanti pensieri. Non sa che soddisfazione mi ha dato vederla leggere il blog.
– Fantastico!- esclama.

Sento la voce metallica annunciare la partenza del treno.

– Devo andare – gli dico – E’ stato un piacere. Continui a leggerci mi raccomando! Le faremo volentieri compagnia e attendiamo i suoi commenti sul blog.

Una stretta di mano veloce e scappo di corsa verso il treno, giusto in tempo per non rimanere incastrata tra le porte che si chiudono.
Sono così contenta!

Borghettana per @tantipensieri

Immagine dal web

Condividi

Lascia un commento