Dopo aver trascorso una piacevole giornata al mare o in montagna, o semplicemente in giro per campagne e città, arriva l’ora di pranzo o di cena e tra le ricette più adatte in queste occasioni troviamo le torte salate. Uno dei must estivi sono proprio queste torte; tra le più classiche troviamo le quiche, i pan di spagna salati con prosciutto e formaggio o verdure, gli strudel e le torte di sfoglia o brisè. 
Comodissime perchè si possono preparare in anticipo o al volo al ritorno a casa, conservate in appositi contenitori sono perfette anche per gite fuori porta e pic-nic, possono essere gustate fredde o tiepide e sono anche un’ottimo modo per non sprecare il cibo, perchè più ingredienti si utilizzano più il risultato sarà ottimo. 
Le torte salate sono perfette anche per buffet, aperitivi se tagliate a quadretti e antipasti.

Ecco gli ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia tondo 
200 gr di stracciatella di bufala
circa 20 bocconcini di mozzarella
pomodori ciliegini
200 gr di prosciutto crudo

Infarinate leggermente una teglia antiaderente tonda e stendete il rotolo di pasta sfoglia ricoprendo anche i bordi. 
Per avere un risultato migliore vi consiglio la cottura alla cieca. Per cuocere la torta salata alla cieca, ricoprite la sfoglia con un foglio di carta forno, arrivate anche sui bordi e ricoprite la superficie con dei fagioli, arrivando al bordo in modo da diffondere bene su tutta la superficie il calore del forno. Compattate bene i legumi ed infornate in forno già caldo a 200° per circa 15-20 minuti.
Una volta sfornata la torta, i legumi NON possono essere cucinati, ma potrete riutilizzarli per fare altre torte dolci o salate, di sfoglia, brisè ed anche pasta pizza, che non prevedono la cottura di creme o ripieni. Se non disponete di legumi da utilizzare per questa cottura, una volta ricoperta la sfoglia di carta forno, adagiate una teglia leggermente più piccola ed infornate.
Sulla sfoglia ancora calda, stendete la stracciatella e lasciate intiepidire leggermente. Nel frattempo tagliate a fettine sottili i pomodori e formate delle roselline arrotolando le fette di prosciutto crudo su se stesse.
Una volta intiepidita la torta, decorate seguendo il tondo della teglia con i bocconcini di mozzarella, le fettine di pomodoro e unendo al centro le rose di prosciutto.
Servite e buon appetito. 

debhdeh per @tantipensieri

Foto dell’autrice

Condividi

Lascia un commento