√ Basta, ti avevo detto di non tornare più, ma come al solito non mi ascolti mai!!
– (Lo sai che non posso fare a meno di te)
√ Io invece senza te sto benissimo!!
– (Non puoi dirmi questo, dopo tutti gli anni passati insieme)
√ È proprio perché ti sopporto da troppo tempo che non ti voglio più, mi hai fatto solo soffrire.
– (Ma sai che non dipende da me, non lo faccio apposta, sono così)
√ Sempre la solita scusa, sono stanca di starti a sentire. Si può cambiare, si può e si deve migliorare.
– (Non è una scusa, ormai sono parte di te)
√ Mi stai rovinando la vita, io non ti voglio più con me!
– (Ma se ti sono sempre stato accanto, sia nei momenti belli che in quelli brutti)
√ Prima o poi troverò il modo di eliminarti definitivamente.
– (No, non farlo)
√ Si, finora ti ho sopportato, ho provato ad ignorarti, ho cercato di allontanati da me, qualche volta ho vinto, altre ho perso, ma voglio vincere io questa guerra!!!
– (Sei forte lo so, ma io non mi arrendo facilmente)
√ Forse sarò pazza, ma questa storia finirà presto, nonostante il dolore che mi provochi, ho la testa dura io, e ti sconfiggerò!!
Immagino già a cosa stiate pensando.

Certo, è plausibile.
L’ennesimo amore sbagliato, che fa soffrire, ma nonostante tutto non puoi o non vuoi farne a meno, non hai la forza necessaria per rinunciare.
Credo sia capitato a tutti, almeno una volta, di soffrire per amore. Chi più, chi meno. Ma si può guarire, si può uscire da queste situazioni dolorose, anche se con qualche difficoltà.
L’importante è avere cura di noi stessi, e non arrendersi mai.
Questa storia, però, è diversa: un rapporto di amore/odio tanto forte quanto difficile da interrompere.
È la storia di una donna e del suo mal di testa.
Solo chi lo prova può veramente capire.

@danpuzzle72 per @tantipensieri

Immagine dal web

Condividi

Lascia un commento