Il cielo negli occhi

Il cielo negli occhi

Seduta su una panchina ai margini di un prato, osservo distrattamente, cercando di sentire. Un soffio di vento solletica le fronde ancora folte, rigogliose e verdeggianti. Le scuote leggero e invitante. Cade la prima foglia dell’anno profetizzando già la malinconia dell’autunno. Vorrei avere anche solo un millesimo della forza elegante e paziente degli alberi. Raccolgo

Sorpresa e stupore

Sorpresa e stupore

Sono in vespa, oggi ho preso la moto a mio figlio, ho voglia di shopping in centro. Sono lì che esco dalla galleria, solito girotondo assurdo a piazza Corvetto, metto la freccia regolare a sinistra per girare quando mi trovo a fianco un pivello su uno scooter. Vedo che rallenta, si gira e mi guarda…