In aeroporto

In aeroporto

“Gli aeroporti conoscono i sentimenti più sinceri” scrivevo su Facebook qualche anno fa. E ne ho la conferma oggi, mentre attendo notizie del mio aereo diretto a Catania. Seduta in un angolo con le gambe appoggiate sulla valigia e un (immancabile) libro in mano, vedo la gente che passa veloce davanti a me: c’è qualcuno

Sulla scrivania

Sulla scrivania

Descrivo di getto. Un pugno stretto dentro una penna grigia lucida e la mia agenda rossa che mi aiuta ad annotare e spesso liberare. Assaporo le persone e ne calzo mentalmente una caricatura, insabbio il reale elevandolo e sorrido. Penso a come potrei vedere tutto da dietro un vetro o oltre un sipario che impolverato