Quello che doni torna.
Torna quello che fai, quello che dai.
Torna quello che sei.
Torna se sei pronto ad aspettare, ad accettare le delusioni, i dispiaceri.
Perché non è tutto così immediato.
Una persona che dona amore e sorrisi, non sempre viene ripagata del bene che ha fatto, non sempre si sente dire grazie, non riceve sorrisi e abbracci. Ma nonostante tutto, continua a donare perché è così, fa parte del suo essere. Le prime volte ci rimane male, ma poi capisce che il bene che dona agli altri è un dono anche per sé stesso,
E quando gli torna in dono l’amore altrui, anche solo attraverso un gesto o una parola, la soddisfazione è ancora maggiore. Perché un gesto inaspettato sa sorprenderti.
Ci sono cose e persone, però, che non tornano mai più.
Ci si delude, ci si allontana e poi non si torna più, perché la perdita di fiducia fa male ed è difficile da perdonare.
Un’occasione persa non sempre si può recuperare. Certo, ci saranno altre occasioni, altri momenti, ma non sarà mai la stessa cosa, e rimane sempre il dubbio di come sarebbe stato se…o il rimpianto per non saper saputo approfittare.
E chi fa solo del male? E chi non è capace di donare? Anche a loro torna tutto in dietro nella stessa misura?
Non credo, perché chi è arido di sentimenti soffre meno.
Quindi, alla fine, tutto non torna, ma dobbiamo fare lo stesso i conti con la vita, che ci piaccia o no.

danpuzzle72 per @tantipensieri
Immagine dal web

Condividi

Lascia un commento