Per mesi attendevi dicembre,
una festa al ritorno:
il profumo di cucina per casa
e la voglia di perderti nelle nebbie.
Dove sono quelle foschie?
Rimarranno solo ceneri
e odori dispersi…
terre che nessuno coltiverà,
acque che nessuno berrà.
Fabbriche consegnate alla storia
da stampanti tridimensionali.
Dove operai nelle piazze?
Forse guerre tra androidi
e nessuno scaverà cercando resti
di accampamenti, truppe di Annibale,
zanne e trofei di guerra.
Domani ti regalerà la sua festa,
non avrai lettere da leggere,
da scrivere per San Giuseppe
ma frasi su messanger
prima che una timida nebbia
ti riporti alla tua stagione

Luca Ariano per @tantipensieri
Foto di Emanuela Rizzo-Albero di Natale in piazza a Parma

Condividi

Lascia un commento