L’amore è…

Ci sono amori e ci sono innamoramenti.
Ci sono fedeltà e ci sono tradimenti.

Tutti nella vita abbiamo amato o ci siamo innamorati.
Tutti nella vita abbiamo avuto storie che ci hanno fatto perdere la testa.
Tutti nella vita siamo o siamo stati il sogno proibito di qualcuno.
Si perché l’amore, quando arriva, travolge tutto e tu sei talmente frastornata che non ce la fai a scansarti e ti lasci travolgere dalle emozioni, dai sentimenti.

L’amore è tutto fuorché ordine.
L’amore è confusione, smarrimento, scarsa lucidità e turbamento.
L’amore è un parapiglia di emozioni che si ammassano una sopra l’altra togliendoti il respiro e dandoti quella sensazione di stordimento, bellissimo ma pur sempre stordimento.
L’amore è un cuore che batte così forte che sembra uscirti dal petto.
L’amore sono le farfalle nello stomaco che svolazzano e arrossiscono.
L’amore è tutto, l’amore è niente.
L’amore è come una candela che si prende tutto il tempo necessario e si consuma, lentamente, assorbendo tutto: paure, emozioni, momenti indimenticabili, sfiducia, errori e perfino tradimenti.
L’amore è attrazione, quella che una volta terminata ti lascia l’adrenalina addosso, il gusto amaro del peccato.
L’amore è passione, quella che brucia in fretta, esplode ed una volta terminata, tutto tornerà come prima o non tornerà affatto se l’esplosione è stata violenta.
L’amore è delusione, quella che ti assale quando ti rendi conto che quello che provi non è in realtà corrisposto.
L’amore sono lacrime dolci o amare.
L’amore è ovunque, l’amore lo trovi ovunque.
L’amore è vita, l’amore è bellezza.
L’amore sono piccole mani che ti stringono le dita; l’amore è la vita che hai donato ai tuoi figli.
L’amore sono sorrisi, abbracci che ti riscaldano o che ti fanno sentire a casa.
L’amore lo trovi negli occhi di chi ti ama, o di chi ti vorrebbe amare ma non riesce a dichiararsi ed allora se ne sta in disparte, in silenzio, ad aspettare che quell’amore un giorno si accorga di lui o di lei.
L’amore sono i baci, quelli che ti lasciano senza fiato con il cuore in gola o i baci casti dati sulle guance.
L’amore sono le parole, quelle semplici come un “mi manchi”, o un “ti voglio bene”.
L’amore è un “ti amo” scritto su un muro in attesa che qualcuno lo legga, o sulla sabbia in attesa che un’onda lentamente cancelli quelle cinque lettere.
L’amore sono i sospiri, l’amore sono i respiri.

L’amore è di tutti quelli che si amano, non importa il sesso, non importa l’età.
L’amore è universale.
L’amore sono io, l’amore sei te.
L’amore siamo noi, cuori che battono e che si emozionano, ancora.

mbarbie per @tantipensieri

Foto dell’autrice

Condividi

Lascia un commento