Ecco, finalmente è arrivato l’ultimo giorno di lavoro; il venerdì, il giorno più atteso perchè porta con sè tutte le aspettative per il week end … eventi a cui partecipare, persone da incontrare, meritati momenti di relax.

Mi sono svegliato presto questa mattina, prima del solito e non riesco a ripetere le operazioni quotidiane senza che un’emozione che non riesco a descrivere mi pervada il corpo.

Doccia, colazione, tutto frenetico, veloce, devo andare in ufficio … ho tante cose da fare oggi, non voglio lasciare nulla in sospeso, oggi devo finire prima perchè mi aspetta un viaggio.

Sono teso, ma felice; scrupoloso come al solito, ma impaziente … questa giornata sembra non finire mai.

E la mia mente è attraversata da mille pensieri, mille emozioni, anche se provo inutilmente a tenerla impegnata … un chiodo fisso mi pulsa e mi prende.

Cosa succederà quando ti vedrò?

Sì … stasera appena finito di lavorare prenderò la macchina e via … verso il sole, verso il mare, verso te.

E mi ripeto la domanda: cosa succederà quando ti vedrò? Quando questo momento cercato, voluto, atteso per giorni e settimane, finalmente si verificherà? 

Quando ti vedrò non potrò che rimanere folgorato dalla tua bellezza e prendendoti le mani fra le mie ti dirò “Eccomi, sono arrivato”.

Quando ti vedrò la mia anima sarà un turbinio di emozioni, ti prenderò dolcemente il viso tra le mani e in un dolce bacio si scioglierà ogni dubbio ed ogni incertezza tra di noi.

Quando ti vedrò rimarremo ore a guardarci negli occhi e a parlare come se non ci fossimo mai conosciuti e svaniranno tutte le nostre paure, lasciando spazio solo a noi, alla nostra voglia di averci e di viverci.

Quando ti vedrò faremo l’amore, e sarà come non l’avessimo fatto mai; le mie mani percorreranno il tuo corpo accarezzandoti dolcemente, le tue labbra sulla mia pelle, e saremo tutt’uno, insieme, indissolubili, inattaccabili.

Quando ti vedrò ritroveremo noi e sarà per sempre.

Gimbo67 per Tantipensieri

Immagini dal web

Condividi

Lascia un commento