04:30

Ora mi chiamerai e mi dirai che è tutto uno scherzo. Vero? 

Dai,sto aspettando,muoviti e finiscila di prendermi in giro che alle 4.30 del mattino avrei bisogno di dormire,sereno,per una volta.

Il telefono lo poso sul comodino,accanto all’orecchio,così quando squillerà sarò pronto a risponderti,perché lo so che chiamerai. Vero?

Mi racconterai di come passi le giornate senza di me ed io ti racconterò di come prima di dormire, ogni sera, lancio un’occhiata,dalla finestra,sperando di vederti arrivare.

Ti racconterò di come ogni mattina al suono della sveglia tendo una mano all’altro lato del letto, sperando di trovare la tua schiena da accarezzare, trovando solo il freddo lenzuolo a ricordarmi la mia solitudine.

Tu cosa mi racconterai? 

Non lo so, ma vorrei sentire la tua voce, ora, per rendere pace a testa e cuore, che spesso litigano fra loro e partoriscono solo confusione.

 

Ivanzena976 per @tantipensieri

Foto: dal web

Condividi

Lascia un commento