La fabbrica del Natale

La fabbrica del Natale

Salve, mi chiamo Smallvin. Sono appena scappato dalla tasca del Grinch, sempre rinchiuso come un eremita in quella squallida caverna. Voi non mi avete mai visto, nemmeno nei film, ma io esisto. Come il mio padrone sono scorbutico e vendicativo, di colore verde, obbligato ad odiare il Natale. Ma quest’anno mi sono stufato: invece di

Quando non riesco a scrivere

Quando non riesco a scrivere

Prendo il quaderno e la mia penna preferita. Poso la penna e chiudo il quaderno appena aperto. Spalanco la finestra, cerco le stelle e ne osservo qualcuna. Chiudo la finestra perché voglio la luna. Accendo musica jazz e una sigaretta, fumo jazz e ascolto la sigaretta. Mi dice che mi toglierà il fiato, mentre sporco

L’aeroplanino di carta

L’aeroplanino di carta

C’era una volta un aeroplanino di carta, chiuso dentro una stanza. L’aereoplanino era fatto di un solo foglio bianco, pulito, di quelli che aspettano una penna per essere scritti. Lui aveva una vocina dentro che continuava a ripetere: “Tu volerai!” Quando però provava ad alzarsi in volo dentro a quella stanza, era una disfatta. Si