La vendetta – The End

La vendetta – The End

Erano giorni che non riusciva a dormire, ce l’ aveva quasi fatta se non fosse stato per Osvaldo che aveva scoperto il suo piano. Era stato costretto ad uccidere anche lui quella sera ma l’omicidio era soltanto rimandato, quindi prima o poi ce l’ avrebbe fatta, la sua vendetta avrebbe prevalso, avrebbe vinto. Da quella

Dove porta il vento – parte seconda

Dove porta il vento – parte seconda

All’improvviso i due si rizzarono in piedi, le sbarrarono la strada, allargarono gli arti a descrivere una ics, le loro mani si toccavano quasi, il loro sguardo era beffardo; iniziarono a saltellare unendo i piedi e poi tornando alla posizione originaria, sembrava stessero facendo un esercizio fisico, ma quest’impressione era contraddetta dal ghigno, non si

La vendetta

La vendetta

Antony si era laureato con 110 e lode in medicina, aveva optato per una festicciola privata a casa sua, gli doleva solo non avere vicino altri due amici: Brad e Mattew, un destino crudele aveva spezzato le loro vite, una mano assassina aveva cancellato i loro sogni, il loro futuro. Come per Brad, anche per

La vendetta

La vendetta

Tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac

Si era appisolato sul divano perchè la febbre non gli dava tregua. A dire il vero non sapeva se era la febbre o la morte di un suo caro amico, avvenuta in circostanze misteriose una settimana fà, a farlo sentire cosi. Povero Brad, lo aveva visto pochi giorni prima della sua morte. Il cadavere era stato rinvenuto dalla moglie che, rincasando dopo il suo turno di lavoro, lo aveva trovato già a letto ma con un coltello conficcato nel petto.

A tutte le donne della Resistenza

A tutte le donne della Resistenza

Non c’era differenza allora, tra i partigiani non esiste differenza  non esiste differenza oggi, ne domani c’era qualche cosa in più nel loro sorriso esiste qualcosa in più su tutti quanti incitamento, tenerezza, coraggio (compagna di tante lotte) saggia e pietosa le mani tue sono petali di rosa quante volte ti hanno chiamata mamma, sposa,

PRETTY O NON PRETTY?

PRETTY O NON PRETTY?

Lei… “Petru, ridanno al Cinema PRETTY WOMAN! Ti abbiamo già comprato il biglietto… ovviamente un pochino spostato rispetto a noi…” Eh già… le mie amiche ormai mi conoscono quasi meglio di me! Ogni volta che c’è un film con uno dei miei attori preferiti sanno che ho bisogno di stare in disparte perché non voglio

La semplicità

La semplicità

La semplicità La semplicità è mettersi nudi davanti agli altri. E noi abbiamo tanta difficoltà ad essere veri con gli altri. Abbiamo timore di essere fraintesi, di apparire fragili, di finire alla mercè di chi ci sta di fronte. Non ci esponiamo mai. Perché ci manca la forza di essere uomini, quella che ci fa

La magia  del bosco

La magia  del bosco

A quanti di voi piace passeggiare nel bosco? In mezzo alla natura, aria fresca e pulita, sentire il profumo dei fiori e degli arbusti del sottobosco, ascoltare il fruscio delle foglie mosse dal vento leggero e il soffice rumore dei passi sul terreno? Forse a pochi di voi, forse molti o  alcuni non hanno la

Quella strana sensazione

Quella strana sensazione

Era un sabato di fine primavera. Bella giornata di sole, temperatura gradevole, ideale per una passeggiata al parco ma Alice oggi non aveva voglia di uscire, era stanca e svogliata. Non c’era un motivo particolare, la settimana era trascorsa serena tra lavoro, amici e  famiglia. Tutto troppo tranquillo, forse. Da quando aveva rotto con il fidanzato, poche

Il segreto svelato

Il segreto svelato

L’ odore di muffa gli stuzzicò le narici, aveva la testa indolenzita, cerco di muoversi ma senza riuscirci. Eleonoire era accanto a lui ancora svenuta, entrambi avevano mani e piedi legati. “ Elenoire”, chiamò, “Elenoire, svegliati”. Lei si svegliò di soprassalto e iniziò a dimenarsi. David disse:” Elenoire ho bisogno che tu stia calma altrimenti

Il segreto svelato

Il segreto svelato

David e Joe tornarono a casa in silenzio perchè erano sconvolti, avevano ancora davanti agli occhi l’immagine di quell’ uomo in un lago di sangue. Il giorno dopo in ufficio tutti erano già a conoscenza dell’accaduto ed era l’argomento del giorno. Verso mezzogiorno, Joe comunicò la sua decisione improvvisa di andare da Melanie per staccare

Il segreto svelato

Il segreto svelato

Il sole cadeva all’orizzonte, la brezza marina soffiava leggermente, una giovane donna con lo sguardo perso nel vuoto era seduta sul muretto che costeggiava la spiaggia. Aveva la pelle molto chiara e liscia, i lunghi capelli biondi erano spettinati e sul viso non c’era alcuna traccia di trucco.  Anche il suo abbigliamento era alquanto inusuale,

La Televisione

La Televisione

Lei…. Ognuno di noi ha dei rituali cui non può rinunciare… io ho i miei quando è ora di guardare la TV. Innanzitutto la guardo rigorosamente a letto, con luce soffusa, un paio di candele profumate e il mio smartphone da utilizzare per commentare trasmissioni e aneddoti che vedo in Televisione. Poi, mi collego a


Warning: A non-numeric value encountered in /home/tantipen/public_html/wp-content/plugins/wp-smartcrop/wp-smartcrop.php on line 521

Warning: A non-numeric value encountered in /home/tantipen/public_html/wp-content/plugins/wp-smartcrop/wp-smartcrop.php on line 521

Warning: A non-numeric value encountered in /home/tantipen/public_html/wp-content/plugins/wp-smartcrop/wp-smartcrop.php on line 521

Warning: A non-numeric value encountered in /home/tantipen/public_html/wp-content/plugins/wp-smartcrop/wp-smartcrop.php on line 521

Warning: A non-numeric value encountered in /home/tantipen/public_html/wp-content/plugins/wp-smartcrop/wp-smartcrop.php on line 521

Warning: A non-numeric value encountered in /home/tantipen/public_html/wp-content/plugins/wp-smartcrop/wp-smartcrop.php on line 521