Julius e l’amore

Julius e l’amore

Julius aveva faticato non poco in tutte le sue battaglie. Aveva onorato il suo re, il suo popolo e la sua spada. Si accingeva a ritornare finalmente in patria in quella terra che gli era stata assegnata per i servizi resi. Giunto alle porte della sua città, Julius si ferma, nel buio della notte per

Incontro al buio

Incontro al buio

Oggi è una bella giornata, il sole è appena sorto, ma è già caldo sulla pelle. E’ una bella giornata perchè finalmente oggi la vedrò. La “incontrai” per caso in una sera piena di pioggia, dopo una di quelle giornate che vorresti cancellare … troppi problemi, troppe preoccupazioni … una serata in cui chiuso tutti

La storia che non c’era

La storia che non c’era

Michele si svegliò dal suo torpore e la storia non c’era. Eppure era lì, appoggiata da qualche parte ne era certo. Si sfregó gli occhi un paio di volte nel tentativo di mettere a fuoco la stanza illuminata solo da una flebile lampadina che pendeva immobile dal soffitto. Il letto era sfatto, c’era odore acre

Serata tipo

Serata tipo

Mi chiamano per uscire.  Eventi mondani, feste, gente, alcool, falsa gioia. Vado davvero? No, stasera evito. Evito? No vado. Mi guardo allo specchio, la barba è sfatta, l’occhio gonfio, stanco, e per i capelli servirebbe un miracolo. Là fuori son tutti perfetti, i locali diventano passerelle sulle quali sfilare con chi occhi della folla addosso,

Il gatto

Il gatto

Quando la pioggia picchietta sui vetri e la giornata pigra e uggiosa non invita a lasciare il calore delle stanze, mi piace abbandonarmi ai suoni del tempo che non scorre, assaporando quel pallido riflesso d’eternità che qualcuno chiama “noia”, per la semplice ragione che non sa in che modo ascoltare. Il gatto è un buon

L’Amore può!

L’Amore può!

Si sentiva stanco, triste, qualcosa mancava nella sua vita. Ogni sera, tornando dal lavoro, si fermava al pub per un aperitivo ed una chiacchiera con gli amici. Ogni sera qualcuno era disponibile a tenergli compagnia … l’unico punto fisso era lui. Lui era sempre presente, nessuna lo aspettava a casa. Lei se n’era andata qualche

Abbracci

Abbracci

E’ l’abbraccio quel che si vuole e quel che si cerca quando ti senti che hai freddo  dentro, o quello che ti aiuta  a star bene quando ti senti che ne hai bisogno. E’  quell’abbraccio che ti  fa sentire  dentro a chi ti sa proteggere, che ti lascia un segno come  un tatuaggio indelebile. E’

Cosa resterà …

Cosa resterà …

Cosa resterà di noi? Dopo questa notte passata fra le tue braccia, nei tuoi occhi, sulle tue labbra, nei tuoi pensieri. Dopo questa notte dove si sono incrociati gemiti intensi e respiri profondi; dove ci siamo fortemente voluti e presi, come se non esistesse nessun domani e nessuna certezza; dove i nostri istinti hanno prevalso

Un giorno chiesi al cielo

Un giorno chiesi al cielo

Un giorno chiesi al cielo: «Qual è il mio sentiero?». Il cielo non rispose. Cercai allora in lungo e in largo, ogni giorno, per molti, moltissimi giorni. Chiesi indicazioni, ma si rivelarono tutte confuse, inutili, spesso dei tranelli. Un giorno qualunque – non era accaduto nulla di rilevante – mi arresi all’evidenza: non c’era nulla

Magnetico-AB

Magnetico-AB

Correva l’anno 2154, un uomo di scienza riuscì a creare un oggetto molto particolare. Pur essendo grande come una moneta, la sua invenzione consisteva in una lega metallica con una carica di attrazione molecolare che riusciva a calamitare gli abbracci. Gli diede il nome di MAGNETICO-AB ed era entusiasta di poterla provare al più presto

Quando ti vedrò

Quando ti vedrò

Ecco, finalmente è arrivato l’ultimo giorno di lavoro; il venerdì, il giorno più atteso perchè porta con sè tutte le aspettative per il week end … eventi a cui partecipare, persone da incontrare, meritati momenti di relax. Mi sono svegliato presto questa mattina, prima del solito e non riesco a ripetere le operazioni quotidiane senza

Il cattivo tempo

Il cattivo tempo

Giunse il momento anche del Tempo che come il più avverso dei nemici si scagliò nel mio cammino. Come un guerriero impavido, sicuro di doverlo affrontare prima o poi, attendevo la sua strategia. La mia armatura era forte e il mio scudo implacabile, la mia spada era molto affilata e il mio elmo mi permetteva

Sogni

Sogni

Stasera la luna è più grande del solito, più luminosa, sembra quasi più vicina. O forse è solo un mio pensiero, un mio desiderio, perchè quella luna ha il tuo viso, la tua bocca, i tuoi occhi, ed è qui che ti vorrei, stasera, accanto a me. Un brindisi, un’atmosfera calda e accogliente, musica soft,

Amor perduto

Amor perduto

Un giorno verrò a cercarti, con passo incerto salirò le scale che portano a casa tua, con le mani tremolanti e i pugni chiusi busserò alla tua porta, ma tu non mi sentirai immersa tra la musica e i tuoi sogni, con quell’aria da bambina che non ti ha mai abbandonato ti vedrò sorridere da

Il mondo sotto allo stagno

Il mondo sotto allo stagno

Bighellonando per le strade e i salotti della Natura, senza alcuno scopo se non quello di rigenerare i sensi, mi sedetti sulla riva d’un cerchio d’acqua. Sulla superficie dello stagno, scoprii un mondo nuovo, capovolto, meno rigido del mio, in apparenza popolato da confini incerti e possibilità infinite.  Mi lasciai cullare da queste fantasticherie sul

Vorrei dirti

Vorrei dirti

Ciao, non potrei iniziare con altra parola se non questa, con la quale ci salutavamo ogni volta che litigavamo, quando provavamo a scimmiottare toni duri e seri, con le labbra serrate ed i denti stretti ma gli sguardi che, intrecciandosi, già ridevano, sapendo che da lì a poco ci saremmo sciolti l’uno nell’altro. È un