Il rifugio

Il rifugio

La macchina sfrecciava in tangenziale  a gran velocità. Si era stupito di quanta gente ci fosse a quell’ ora di notte, pensava di vedere solo qualche altra auto in viaggio, non era il week end e non pensava di trovare traffico nel mezzo della settimana

Quel mare

Quel mare

La incontrò in spiaggia la prima volta non smise di guardarla, aveva capelli lunghi e un viso da bambola come fosse di porcellana, i suoi occhi erano verde azzurri si condividevano con il mare, lui ne rimase incantato e lei affascinata. Quel mare che tutto

Il primo bacio.

Il primo bacio.

Ricordi il nostro primo bacio…? …Non potrò mai dimenticarlo. C’è chi lo idealizza, chi lo ritiene la poesia dell’amore, chi ne fa oggetto dei più avvenenti aforismi o pensieri. Fatto sta che il bacio è quel gesto irrinunciabile nella vita affettiva, amorosa, di ogni persona.

Baciami

Baciami

Baciami. Baciami perché davanti alle tue labbra non resisto. Baciami perché se non lo fai tu, poi dovrò farlo io. Baciami perché è da idioti guardarsi, sorridersi, desiderarsi e non far toccare le nostre labbra. Baciami perché voglio che tu sia la mia cura. Baciami

Magia Africana

Magia Africana

La “Maria Sole” solcava le fresche acque dell’oceano sollevando dalla sua prua spumeggianti onde bianche. Yacht di fine fattura interamente realizzato in Italia, aveva superato senza difficoltà lo stretto di Gibilterra, le famose Colonne d`Ercole e si dirigeva con una velocità di 6 nodi verso

Una gita da ricordare. The end

Una gita da ricordare. The end

Erano circa le 1,00, in quella prima notte. Nell’albergo governava un’apparente calma. Dopo che i professori avevano completato un giro di controllo, prima di rinchiudersi nel loro sospirato riposo, i ragazzi si erano chiusi, a gruppetti, nelle loro camere. Avevano volutamente accantonato la stanchezza per

Il momento peggiore

Il momento peggiore

La luce dell’alba filtrava dalla persiana nella stanza che pian piano si stava illuminando. Era sdraiata sul letto, nuda e coperta solo per metà dal lenzuolo che pendeva dal materasso e sfiorava il pavimento. I capelli lisci e scuri erano posati sul cuscino e creavano

La vita è una. 

La vita è una. 

La vita è una e pure corta.  Quindi: Ama appassionatamente. Crea il tuo spazio e non farlo invadere da nessuno. Non perdere tempo ad ascoltare mille chiacchiere, ma vai direttamente alla fonte e se ti interessa davvero chiedi, altrimenti fottitene. Godi di albe e tramonti,

La ragione del cuore

La ragione del cuore

Lucia arrivò in anticipo alla fermata del pullman, non le piaceva fare le cose di fretta, programmava sempre tutto con cura, ogni dettaglio, non lasciava nulla al caso, non amava gli imprevisti e difficilmente si faceva cogliere impreparata. Aveva deciso di trascorrere il weekend fuori

Dalla mia finestra 

Dalla mia finestra 

Una tazza nera, con uno stemma in rilievo. Nelle poche occasioni in cui ho la possibilità di rilassarmi, mi piace bere il caffè in questa tazza. È mattino presto, un giorno come tanti, con l’unica differenza che oggi non vado di fretta, non devo lavorare.

Ritagli di ricordi e colori

Ritagli di ricordi e colori

Qualcosa in questo pomeriggio improbabile ha attivato l’automatismo del caleidoscopio. Tutti i colori che nel tempo sono stati assorbiti ora ruotano, cadono, si combinano, si separano, sfumano e si riflettono. Li vedo diventare gemme, schegge, biglie, matite. Ora sono i pastelli a cera, sempre troppo

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.