Il cattivo tempo

Il cattivo tempo

Giunse il momento anche del Tempo che come il più avverso dei nemici si scagliò nel mio cammino. Come un guerriero impavido, sicuro di doverlo affrontare prima o poi, attendevo la sua strategia. La mia armatura era forte e il mio scudo implacabile, la mia spada era molto affilata e il mio elmo mi permetteva

Sogni

Sogni

Stasera la luna è più grande del solito, più luminosa, sembra quasi più vicina. O forse è solo un mio pensiero, un mio desiderio, perchè quella luna ha il tuo viso, la tua bocca, i tuoi occhi, ed è qui che ti vorrei, stasera, accanto a me. Un brindisi, un’atmosfera calda e accogliente, musica soft,

Amor perduto

Amor perduto

Un giorno verrò a cercarti, con passo incerto salirò le scale che portano a casa tua, con le mani tremolanti e i pugni chiusi busserò alla tua porta, ma tu non mi sentirai immersa tra la musica e i tuoi sogni, con quell’aria da bambina che non ti ha mai abbandonato ti vedrò sorridere da

Il mondo sotto allo stagno

Il mondo sotto allo stagno

Bighellonando per le strade e i salotti della Natura, senza alcuno scopo se non quello di rigenerare i sensi, mi sedetti sulla riva d’un cerchio d’acqua. Sulla superficie dello stagno, scoprii un mondo nuovo, capovolto, meno rigido del mio, in apparenza popolato da confini incerti e possibilità infinite.  Mi lasciai cullare da queste fantasticherie sul

Vorrei dirti

Vorrei dirti

Ciao, non potrei iniziare con altra parola se non questa, con la quale ci salutavamo ogni volta che litigavamo, quando provavamo a scimmiottare toni duri e seri, con le labbra serrate ed i denti stretti ma gli sguardi che, intrecciandosi, già ridevano, sapendo che da lì a poco ci saremmo sciolti l’uno nell’altro. È un

C’è una canzone per…

C’è una canzone per…

C’è una canzone per amare, una canzone per sognare, una canzone per ricordare, una per provare a dimenticare. C’è una canzone che ti riporta da qualche altra parte nel mondo, una canzone che sancisce un tuo nuovo ricordo. C’è una canzone triste, una canzone allegra. C’è una canzone che ti fa ballare, una canzone che

Quello che le favole non dicono

Quello che le favole non dicono

In generale si dice che le favole abbiano sempre un lieto fine. Se sei fortunato riesci ad incontrare l’amore della tua vita, riesci a stare con quella persona, imparare da lei, darle tutto te stesso e permettere alla sua influenza di cambiarti in modi imperscrutabili. E’ un’esperienza unica…  Ma ecco quello che le favole non ti

Ipocrisia

Ipocrisia

Ogni volta che mi soffermo a guardarmi intorno mi stupisco dell’ipocrisia di chi ha fatto della propria vita un grande teatro, ciò mi svuota e mi riempie di tristezza, ed è proprio quando accade questo che mi chiudo nei miei più sordidi silenzi. Sono umano e sbaglio, come tutti del resto, ma non nascondo, anzi i

Esperienza Unica

Esperienza Unica

Con Sam non ci conosciamo da molto ma la sintonia è scattata da subito, stretta di mano vigorosa e decisa, di quelle che ti fanno percepire, tranquillità e sicurezza, senza strapparti il braccio, sguardo caldo, si sofferma a guardare gli occhi e la bocca e in un attimo quella sensazione forte di avere davanti un Uomo

La luna

La luna

Lui era arrivato presto, prestissimo. Su quella lingua di spiaggia con la luna, piena ed estremamente luminosa, a picco sul mare. Si erano dati appuntamento lì in quella calda sera d’estate, ma lui era in anticipo e di molto. La sera prima in quel locale dove si alternavano sapientemente sfrenati ritmi sudamericani, pezzi della moderna

E mi manchi

E mi manchi

E mi manchi. In questa serata non fredda, senza luna e senza stelle, dove spira solo una leggerissima brezza di vento, mi ritrovo fermo a pensare, a pensarti. A pensare a noi, alla nostra storia, al nostro incontro, cercato e voluto da entrambi. A quella sensazione mista di paura ed impazienza … l’impazienza di vederti

Occhi

Occhi

Occhi vitrei, di primo respiro, di primo pianto come splendide note di inno alla vita, di cuore che batteva già. Di manine aggrappate al seno e poi protese come una dolce preghiera, di primi sorrisi incantatori. Occhi che gattonano e muovono i primi incerti passi, esplorano curiosi – ”E questo? Cosa sarà? Assaggiamo!”- Occhi spaesati

È arrivata Santa Lucia!

È arrivata Santa Lucia!

Magia. Sì, sebbene non sia più una bambina da parecchi anni, per me la notte appena trascorsa resterà per sempre quella più magica, oltre ad essere la più lunga come cita un detto popolare. La notte di Santa Lucia! Qui in Pianura Padana la tradizione della Santa che porta doni ai più piccini è molto

Carillon

Carillon

Passi frettolosi e infreddoliti tra le vie del centro. Qualche suonatore agli angoli delle strade, tutti col naso all’insù a lasciarsi meravigliare ancora una volta dalle luminarie che con l’imbrunire ricamano di magia piazze e vie. Cascate dai campanili, comete nascenti, strofe di canzoni, pianeti accesi, sagome di pacchetti. E poi fiocchi, cristalli di neve,

Bello così!

Bello così!

Foglie gialle e ambra a terra, sull’asfalto stanco di pioggia. Case dai muri colorati che su vecchi intonaci raccontano molti inverni ed estati senza ritocchi. Un muretto di mattoni rossi fa da contorno ad una curva spesso solitaria. E io che invece seduti lassù ci immagino ragazzini intenti nelle loro chiacchiere. Una curva deserta, una