Serata tipo

Serata tipo

Mi chiamano per uscire.  Eventi mondani, feste, gente, alcool, falsa gioia. Vado davvero? No, stasera evito. Evito? No vado. Mi guardo allo specchio, la barba è sfatta, l’occhio gonfio, stanco, e per i capelli servirebbe un miracolo. Là fuori son tutti perfetti, i locali diventano passerelle sulle quali sfilare con chi occhi della folla addosso,

Il gatto

Il gatto

Quando la pioggia picchietta sui vetri e la giornata pigra e uggiosa non invita a lasciare il calore delle stanze, mi piace abbandonarmi ai suoni del tempo che non scorre, assaporando quel pallido riflesso d’eternità che qualcuno chiama “noia”, per la semplice ragione che non sa in che modo ascoltare. Il gatto è un buon

L’Amore può!

L’Amore può!

Si sentiva stanco, triste, qualcosa mancava nella sua vita. Ogni sera, tornando dal lavoro, si fermava al pub per un aperitivo ed una chiacchiera con gli amici. Ogni sera qualcuno era disponibile a tenergli compagnia … l’unico punto fisso era lui. Lui era sempre presente, nessuna lo aspettava a casa. Lei se n’era andata qualche

Basta

Basta

Ecco una parola tanto dolorosa quanto magica a seconda del momento in cui la pensi, la pronunci ma soprattutto la realizzi. Dire basta non basta. Dire Basta con la B maiuscola dovrebbe significare che ti sei davvero stufato di dire Ancora. Inizia quel momento nel quale realizzi che l’unica cosa che devi fare è fermare

Siate ribelli

Siate ribelli

Di cose già viste non voglio accecarmi, Di frasi già dette non voglio assordarmi. Non verrò assuefatta da pensieri consunti, né lascerò i miei desideri alla mercé dei codardi – li farebbero a pezzi a colpi di buonsenso e subirei il contagio delle loro rinunce.   I giorni traboccano di anime senza voce, ma nessuno

Abbracci

Abbracci

E’ l’abbraccio quel che si vuole e quel che si cerca quando ti senti che hai freddo  dentro, o quello che ti aiuta  a star bene quando ti senti che ne hai bisogno. E’  quell’abbraccio che ti  fa sentire  dentro a chi ti sa proteggere, che ti lascia un segno come  un tatuaggio indelebile. E’

Cosa resterà …

Cosa resterà …

Cosa resterà di noi? Dopo questa notte passata fra le tue braccia, nei tuoi occhi, sulle tue labbra, nei tuoi pensieri. Dopo questa notte dove si sono incrociati gemiti intensi e respiri profondi; dove ci siamo fortemente voluti e presi, come se non esistesse nessun domani e nessuna certezza; dove i nostri istinti hanno prevalso

Sete di Vita

Sete di Vita

Venne il giorno in cui mi apprestai a dissetarmi alla fontana dei tre desideri, con gran sete diedi agio alla mia prima boccata e riempii la mia bocca di cotanta freschezza da sbavarmi sul mento e sugli indumenti che portavo. Concluso il mio primo sorso desiderai di non dover mai più patir sete e fame

Un giorno chiesi al cielo

Un giorno chiesi al cielo

Un giorno chiesi al cielo: «Qual è il mio sentiero?». Il cielo non rispose. Cercai allora in lungo e in largo, ogni giorno, per molti, moltissimi giorni. Chiesi indicazioni, ma si rivelarono tutte confuse, inutili, spesso dei tranelli. Un giorno qualunque – non era accaduto nulla di rilevante – mi arresi all’evidenza: non c’era nulla

Il tuo (finto) Essere.

Il tuo (finto) Essere.

Solo l’esperienza personale è maestra di Verità… il mettersi in gioco comporta rischi e si può rischiare di veder frantumate le proprie convinzioni, i propri paradigmi assoluti, le proprie “verità” fin qui acquisite. Le nostre dighe possono cedere e allora ci vuole tanto e ancora di più coraggio per abbandonarsi all’onda che ci travolge. Ci sono

Quando ti vedrò

Quando ti vedrò

Ecco, finalmente è arrivato l’ultimo giorno di lavoro; il venerdì, il giorno più atteso perchè porta con sè tutte le aspettative per il week end … eventi a cui partecipare, persone da incontrare, meritati momenti di relax. Mi sono svegliato presto questa mattina, prima del solito e non riesco a ripetere le operazioni quotidiane senza

San Valentino

San Valentino

Eravamo noi La coperta calda, il divano, un film romantico in tv che tanto sapevamo entrambi che non l’avremmo visto finire. Un posacenere, due calici di vino e i nostri sogni descritti nei particolari, vissuti nelle nostre menti. Antipasto di una cena lasciata a metà. Parole, baci, occhi negli occhi, tu che mi sentivi il

Il cattivo tempo

Il cattivo tempo

Giunse il momento anche del Tempo che come il più avverso dei nemici si scagliò nel mio cammino. Come un guerriero impavido, sicuro di doverlo affrontare prima o poi, attendevo la sua strategia. La mia armatura era forte e il mio scudo implacabile, la mia spada era molto affilata e il mio elmo mi permetteva

Manchi

Manchi

Poche lettere che racchiudono mille emozioni. Penso che il verbo mancare racchiuda in se’ mille accezioni e credo sia anche un verbo che può significare tante cose. Mancano cose, mancano persone, mancano emozioni, mancano idee, mancano gesti, mancano parole, mancano sensazioni…manca.. qualcosa.. sempre. Mi manchi è una frase da usare con parsimonia, potrebbe indicare quasi

Amor perduto

Amor perduto

Un giorno verrò a cercarti, con passo incerto salirò le scale che portano a casa tua, con le mani tremolanti e i pugni chiusi busserò alla tua porta, ma tu non mi sentirai immersa tra la musica e i tuoi sogni, con quell’aria da bambina che non ti ha mai abbandonato ti vedrò sorridere da