Sono una Monella che non cerca la banalità, desidero una mente che sappia prendermi nel verso giusto. Una mente galante e intraprendente, un po bastardo e gran baciatore.

Adoro le provocazioni e le mani laboriose… adoro la lingua e i baci con i morsi.

La storia di Noi immensamente uniti dentro.

Venire verso di te senza salutarti e fissarti negli occhi, inchiodarti al muro prima con lo sguardo poi fisicamente.

Appoggiarmi con tutto il corpo a te, premere contro di te e sentire i nostri battiti accelerare all’unisono

poi delicatamente prendere il tuo viso tra le mani, i miei palmi sulle guance, le dita sulle tempie sentono il pulsare agitato del tuo cuore.

Distolgo lo sguardo dal tuo solo un attimo per poter fissare le tue labbra dischiuse.

Fissarle e sfiorarle col mio pollice ma è un solo istante poi incollo la mia bocca sulla tua, un bacio a stampo che voglio ti entri nell’anima e mentre ti bacio inspiro forte per far entrare dentro me il tuo profumo, il tuo respiro.

Inspirare forte e abbandonarmi tra le tue braccia…questo è quello che voglio ora..

Si…baciami dopo ti racconto di noi, di come vorrei fare l’amore con te mentre fuori piove, le mie dita unite alle tue, il tuo sguardo che scruta il mio viso.

Di come mi fai sentire una piccola principessa in un regno incantato, un’emozione dopo un’altra, sentire le tue mani scivolare su di me, come pioggia d’estate.

‘Dolci carezze’

Voglio fare l’amore con te, sentire le tue labbra cercare le mie e come pioggia posarsi sulla bocca e dissetarla, ho voglia di sentire la tua lingua.

‘Dolci melodie’

Voglio fare l’amore con te e sentire il tuo profumo sulla pelle per poi riconoscere l’odore di te che non andrà più via.

‘Dolce sentire’

Voglio sentire il tuo respiro, il tuo calore unirsi al mio, sono curiosa di scoprire ogni piega del tuo corpo che cambia espressione nel piacere.

‘Dolci effusioni’

Stare senza parole nel silenzio della notte per ascoltare il rumore dei nostri corpi l’uno accanto all’altro, la nostra voglia di viverci, di possederci.

‘Dolce passione’

Voglio farti vibrare, le tue mani sul mio petto, le mie sui tuoi fianchi, i respiri sempre più affannosi, le tue labbra umide adesso sulle mie.

Assaggiarsi, accarezzarsi, viversi, stringersi intensamente

I capelli come redini a domare il galoppo.

Mi senti sai che ti voglio, entri dentro anima e corpo, un piacere che affonda senza sosta, un colpo dietro l’altro, come un uragano tu avvolgi ed esplodi, senza freni ci fondiamo.

Sei capace di calarti dentro di me squagliando le mie pareti intime

Possiedi quella bontà d’animo, quell’erotismo che vorrei sentire sulla mia pelle tutte le notti.

Ti vorrei amare, viverti in ogni smorfia che fai.

Sentirti dire ” hei … la smetti di fare la monella” e ridere a crepapelle, poi fermarmi a guardarti …mentre ancora ridi…

Viverti appieno di tutto te stesso.

Love

Marinella per @tantipensieri

Condividi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: