Non parlare al conducente

Chi prende un taxi di notte ha sempre una storia da raccontare, una fuga, un amore clandestino, una corsa verso il destino o chissà quale altro misterioso evento. Quell’uomo in penombra con la destinazione tra le mani è il conducente e spesso ascolta le confessioni notturne di chi, senza pudore, si racconta con la convinzione