Di un abbraccio

Ai suoni delle campane, toccandoci a rimbalzo ci siamo persi sulla via di casa. I noccioli, in silenzio, hanno depravato le piume dell’anatracosì, vuote le nostre tasche avevano posto per altro. Agli stramazzi nessuno fece caso.Sembravano petali di un abbraccio che non lascia spazi.Alessandra Corbetta www.alessandracorbetta.net immagini del web