Filamenti dorati dei miei sogni distrutti

Il cielo è pesante.  L’ho pensato quella mattina, tanti mesi fa, tanto da sembrare passata una vita.  Tornavo da un fine settimana con lui ed era andato tutto male. Non c’è speranza per chi non capisce i silenzi, per chi ascolta musica senza andare in profondità, per chi non riesce a smussare l’opacità del proprio cuore. Quindi