Felicita

Felicita

E ti chiamerò Felicita quando nascerai, come la signorina del Gozzano per dirti subito, senza ilarità, che la felicità è un accento di vita che in fretta vola via. Vedrai che alcuni, incuranti del tuo essere, quell’accento lo metteranno sempre come a dire che senza non esisti; altri, invece, non lo pronunceranno mai, perché loro

Paura della felicità

Paura della felicità

Cadaveri di bottiglie vuoti, tetrapak di indubbi contenuti, bicchieri mezzi pieni, svuotati con avidità, per riempirli ancora e ancora, metafora di bisogni da colmare. Ciò non mi rende diversa da nessuno. Ma non mi consola affatto. L’incapacità di vedere qualcosa in un futuro, assolutamente incerto. La totale bramosia di dare un senso a ciò che

Temiamo di dire quella parola

Temiamo di dire quella parola

Sono in molti a cercare di perseguire la felicità. A volte, si ha semplicemente paura di star bene. Talmente abituati a crogiolarsi nel proprio dolore che non sapremmo come gestire il piacere di vivere sereni. Temiamo di mandare quel messaggio, di dire quella parola, di fare quel gesto e di cogliere quell’attimo che in un

Della felicità ed altre utopie.

Della felicità ed altre utopie.

Diciamo che, il famoso bicchiere di vino e un panino, sono una gran bella cosa ma non li indentificherei come simboli della felicità, ed anche tutte le altre descrizioni di felicità di mille canzoni non soddisfano un concetto così complicato come la felicità. Ecco appunto: concetto complicato. Cos’è la felicità? Molti pensano che la felicità