Dalla mia finestra 

Una tazza nera, con uno stemma in rilievo. Nelle poche occasioni in cui ho la possibilità di rilassarmi, mi piace bere il caffè in questa tazza. È mattino presto, un giorno come tanti, con l’unica differenza che oggi non vado di fretta, non devo lavorare. Niente frenesia stamattina. Dallo stereo alcuni vecchi jazz degli anni