Patisserie (parte 3)

Non lo avrebbe più visto dopo la sera del loro primo appuntamento. Se lo diedero per le 23.00 di quella giornata incominciata col caffè e col cioccolato. L’aria era calda, la notte fonda, le luci ancora accese, il vociare della gente rumoroso e vivo. Flavio fece fatica a trovare il baretto dove Viola aveva deciso