Al porto

Al porto

Non c’è da scegliere o da prendere in prestito; seduta sulla panchina del porto ogni esistenza sorride, il limite è una linea d’orizzonte. Non c’è da chiedere né da spiegare, ogni cosa è al suo posto. Tutti siamo un’onda di mare.(Al porto, Alessandra Corbetta, 2017)Alessandra Corbetta www.alessandracorbetta.net

Quel mare

Quel mare

La incontrò in spiaggia la prima volta non smise di guardarla, aveva capelli lunghi e un viso da bambola come fosse di porcellana, i suoi occhi erano verde azzurri si condividevano con il mare, lui ne rimase incantato e lei affascinata. Quel mare che tutto volle da loro. Il primo bacio e i primi giri

Delitto sulla spiaggia

Delitto sulla spiaggia

Bea era arrivata! Dopo 7 ore di viaggio in macchina poteva finalmente farsi una doccia perchè faceva caldo e aveva l’aria condizionata rotta, aveva guidato con i finestrini abbassati per tutto il tempo ma non era bastato. Si recò alla reception con il trolley e attese che la coppia davanti a lei terminasse la registrazione.

Patisserie

Patisserie

Sembrava uscito da una fiaba, eppure Viola non stava aspettando nessun principe. Ma la bellezza non ha sangue blu, è più un incantesimo a cui decidere ogni volta se aderire o meno. Nel caldo delle notti di luglio, sulla spiaggia, il mare a un passo, compiere atti di fede non era per niente difficile; per