Il pensiero di Alex – Inchiostro nero (Milo De Angelis)

Il pensiero di Alex – Inchiostro nero (Milo De Angelis)

Inchiostro nero di Milo De Angelis perché: la prossimità, che talvolta diventa sovrapposizione e alle volte disgiunzione tra vita e parola, viene descritta dal poeta in maniera tagliente e naturale, come se i modi di manifestarsi dell’esistenza abitassero dentro il pensiero scritto qualche ora, e qualche ora tornassero dentro le pratiche quotidiane anche le più

Il pensiero di Alex – Quasi non è (Davide Rondoni)

Il pensiero di Alex – Quasi non è (Davide Rondoni)

Quasi non è di Davide Rondoni perché:  il regime del quasi ha un fascino intrinseco fortissimo, dal momento che avvicina al tutto o al niente contaminandolo e rendendolo, di fatto, impossibile. Una cosa piccola, una parola semplice, quasi, eppure così forte da scardinare i grandi sistemi, i principi imprescindibili; un topolino capace di far cadere l’elefante.