Non ci siamo più viste

Non ci siamo più viste da quel giorno neanche troppo lontano quando la tua mano, non più rosa afferrava fievolmente il bianco del lenzuolo. Sapevi, sapevo che non avresti più guardato dalla verticale prospettiva il mondo; la tua visione sarebbe stata opacità orizzontale del tremare forte: il tremare tuo e della morte. Quando hai chiuso