Passi di danza, passi di vita.

“Ho voglia di calpestare l’erba e ballare.” Penso raccogliendo un fiore di campo. Così dovrebbe essere l’estate, quell’attimo di libertà che ci strappa dal solito, dall’essere insabbiati in routine che spesso stringono, anche i sentimenti. L’aria calda anche a ore tarde, il riverbero di suoni distanti, di feste colorate, di sussurri sbiaditi e di sogni