Il pensiero di Alex – Consumarsi a piccoli tagli (di Maria Grazia Nappa)

Il pensiero di Alex – Consumarsi a piccoli tagli (di Maria Grazia Nappa)

Consumarsi a piccoli tagli perché: il dolore porta sempre con sé qualcosa di turbante e perturbante; rappresentano molto bene questa idea i versi durissimi di Nappa che, con terminologia diretta e ritmo serrato, ci accompagnano al centro del male, unica punto da cui è possibile intravedere, forse, una nuova feritoia verso il sereno vivere.Sono dovuta

La linea fragile

La linea fragile

Il passaggio evolutivo e sequenziale di tre maglie di un unico percorso: uno sguardo acceso sulla recezione emozionale e umana delle vicende della vita, tra incanto e disincanto, gènesi-mondo e gènesi-io. Quindi siamo di fronte alla germinazione naturale del crescendo emozionale, un percorso che fluttua intorno alla realtà ricercando una possibile rinascita nel luogo interiore.

A tutte le donne della Resistenza

A tutte le donne della Resistenza

Non c’era differenza allora, tra i partigiani non esiste differenza  non esiste differenza oggi, ne domani c’era qualche cosa in più nel loro sorriso esiste qualcosa in più su tutti quanti incitamento, tenerezza, coraggio (compagna di tante lotte) saggia e pietosa le mani tue sono petali di rosa quante volte ti hanno chiamata mamma, sposa,