Portami con te

Portami con te

Un Racconto di Antonella per @tantipensieri.com Obbediente eseguo alla lettera i comandi dello specialista, rispondo con frasi brevi e prive di interrogativi alle domande, rilasso la muscolatura, sospiro, quindi, ripercorro con la mente tutto ciò che facciamo e mi dice Marco quando saliamo per sentieri di montagna: “Guarda quel fiore. Passami la fotocamera, presto! Chiudi