Il nascondino (A Riccardo)

La poesia va spiegata poco e amata molto, per questo non commento mai i versi che scrivo. Mi piace che ognuno ci trovi dentro quello che cerca ma, in questo caso, faccio un’eccezione. “Il nascondino” è la trasposizione poetica della presa di coscienza di come il gioco della vita cambi le carte in tavola, rendendoci